Ritardo aereo: compensazione pecuniaria anche al minore nel cui interesse è stato pagato il biglietto

Tribunale di Busto Arsizio, sez. III civile , sentenza 9 aprile 2021,n. 549

La compensazione pecuniaria ex art. 6, lett. a) reg. CE 261/2004 dovuta per il disagio causato dal ritardo del volo, va riconosciuta anche al passeggero minorenne che rientri nella fascia d'età che paga il trasporto aereo, per il suddetto disagio patito in conseguenza diretta dell'inadempimento del vettore, laddove difetti da parte di quest'ultimo la prova liberatoria che il titolo generatore della responsabilità è dipeso da un evento esterno imprevedibile ed eccezionale.Il Tribunale ha specificato che preliminarmente che la scontistica praticata ai minori in forza del regolamento, non vale ad escludere la circostanza che gli stessi abbiano comunque corrisposto, per il tramite dei propri genitori, un costo al tour operator per il prezzo del biglietto di trasporto aereo, oltre ad avere corrisposto le relative tasse ed oneri aeroportuali. 

Tribunale di Busto Arsizio, sez. III, sentenza 9 aprile 2021,n. 549

© 2017 studio legale Giuliano. All Rights Reserved.