Giuseppe Agnello: l’impegno per i beni comuni - una battaglia vinta.

Il rigore civile, morale e scientifico di Giuseppe Agnello (Canicattini, 2 febbraio 1888 - Siracusa, 28 settembre1976) lo rendono un modello da additare alle generazioni future.Allievo di Luigi Sturzo in politica e nell’etica cristiana, antepose senza tentennamenti la sua fede incrollabile negli ideali di libertà e giustizia a ogni altra pur legittima aspirazione.Allievo di Paolo Orsi nella ricerca scientifica, di cui abbracciò la ferma disciplina e lo spirito di sacrificio, ha lasciato una traccia indelebile in campi che spaziano dall’archeologia, alla storia dell’arte e dell’architettura.

Corrado V. Giuliano,"Giuseppe Agnello: l’impegno per i beni comuni - una battaglia vinta" in Archivio storico Siracusano serie IV, volume VIII, 2016-2017, pp. 57-96

Archivio storico Siracusano serie IV, volume VIII, 20162017, pp. 57-96

© 2017 studio legale Giuliano. All Rights Reserved.