Ampliamento della discarica di Scala Coeli: Legambiente presenta atto di intervento ad adiuvandum nel ricorso promosso dall’Agenzia del demanio - direzione regionale Calabria avanti al Tar Calabria

L'associazione Legambiente, con gli avvocati Corrado V. Giuliano, Anna Parretta, Nicola Giudice, è intervenuta nel giudizio promosso dall’Agenzia del demanio - direzione regionale Calabria avanti al Tar Calabria, sez. Catanzaro al fine di disporre una verifica per accertare se il sito, con tutte le criticità che presenta, possa ricevere l’ampliamento della discarica e per verificare se gli ultimi interventi, disposti dal commissario ad Acta, Giuseppe Bruno, siano giustificati da una effettiva necessità d’urgenza e se non interferiscano invece con il demanio idrico e la regimentazione delle acque, arrecando danno e modificando in maniera irreversibile lo stato dei luoghi. Considerato il vigente art 51 della L.R. 19/2002 e l’orientamento del Consiglio di Stato, a parere dei legali, non può essere autorizzato l’ampliamento della discarica a meno che non intervenga una modifica dell’attuale assetto urbanistico.

© 2017 studio legale Giuliano. All Rights Reserved.