Processo amministrativo telematico: guida per gli avvocati alle udienze in videoconferenza

L’art. 4 del decreto legge 30 aprile 2020, n. 28 ha previsto la possibilità che fino al 31 luglio 2020, su istanza di parte o d’ufficio, sia disposta la discussione orale delle cause in udienza pubblica o camerale, con collegamenti da remoto in modalità videoconferenza, che consentano la partecipazione degli avvocati. È stata pubblicata sul sito della Giustizia Amministrativa una guida a uso degli Avvocati del libero foro e dell’Avvocatura dello Stato che fornisce delle indicazioni pratiche utili per la partecipazione alle udienze in videoconferenza, in conformità a quanto previsto dall’art. 4 del decreto legge 30 aprile 2020, n. 28 e dal Decreto del Presidente del Consiglio di Stato n. 134/2020. La guida è un agile vademecum che prende in esame diversi aspetti iniziando dai requisiti degli apparati necessari per partecipare all’udienza, alle varie modalità di identificazione dei presenti, di entrata nella sala d’attesa virtuale, di ammissione alla discussione orale, di uscita della videoconferenza, sino ai comportamenti da tenere in udienza, dando anche informazioni pratiche sull’utilizzo dell’applicativo Microsoft Teams adottato per la videoconferenza.

Guida sulla “Partecipazione alle Udienze Telematiche della Giustizia Amministrativa attraverso l’impiego di Microsoft Teams”

© 2017 studio legale Giuliano. All Rights Reserved.