Edilizia: è necessario il piano attuativo per il rilascio del permesso di costruire

Tar Campania, sez. VIII, sentenza 4 settembre 2017, n. 4240

Il  T.A.R. partenopeo con la sentenza in esame ha ribadito che, ai sensi dell'art. 9 del D.P.R. n. 380/2001, costituisce regola generale ed imperativa in materia di governo del territorio il rispetto delle previsioni del P.R.G. che impongono, per una determinata zona, la pianificazione di dettaglio e che sono vincolanti e idonee ad inibire l'intervento diretto costruttivo. Quando lo strumento urbanistico generale prevede che la sua attuazione debba aver luogo mediante un piano di livello inferiore, il rilascio del titolo edilizio può essere legittimamente disposto solo dopo che lo strumento esecutivo sia divenuto perfetto ed efficace, ovvero quando è concluso il relativo procedimento. I piani particolareggiati hanno lo scopo di garantire che all'edificazione del territorio a fini residenziali corrisponda l'approvvigionamento delle dotazioni minime di infrastrutture pubbliche, le quali, a loro volta, garantiscono la normale qualità del vivere in un aggregato urbano.

La mera esistenza di infrastrutture all’interno e all’esterno del comparto attinto dall’attività edificatoria assentita senza previa approvazione dello strumento attuativo non implica anche quell’adeguatezza e quella proporzionalità delle opere rispetto all’aggregato urbano formatosi, le quali soltanto sarebbero idonee a soddisfare le esigenze della collettività, pari agli standards urbanistici minimi prescritti, ed esimerebbero, quindi, da ulteriori interventi per far fronte all'aggravio derivante da nuove costruzioni. Risulta, quindi, evidente che ove si tratti di asservire per la prima volta ad insediamenti edilizi aree non ancora urbanizzate, che obiettivamente richiedano la realizzazione o il potenziamento delle opere di urbanizzazione primaria e secondaria volte a soddisfare le esigenze della collettività , si rende necessario un piano esecutivo quale presupposto per il rilascio del permesso di costruire.

Tar Campania_sentenza n. 4240.2017

© 2017 studio legale Giuliano. All Rights Reserved.