La conferenza dei servizi: la nuova disciplina introdotta dal D.Lgs. n. 127/2016

Le novità maggiori della nuova disciplina della conferenza dei servizi, entrata in vigore con il D.Lgs.127/2016,in attuazione dell’articolo 2 della legge 7 agosto 2015, n. 124, sono tre: la previsione della conferenza semplificata, da svolgersi in modalità asincrona; la previsione della conferenza simultanea, per i casi più complesssi, e di rappresentanti unici per tutte le amministrazioni di un medesimo livello di governo; il meccanismo di opposizione successiva in caso di dissensi qualificati, espressi dai titolari di interessi sensibili o dalle regione e le province autonome.

Il saggio su tale tema scritto da Giulio Vesperini dal titolo "La nuova conferenza di servizi", è pubblicato nella rivista "Giornale di Diritto Amministrativo", n. 5, Settembre 2016, p.578 (Area riservata)

© 2017 studio legale Giuliano. All Rights Reserved.