L'incarico legale è un appalto di servizi.

Corte dei Conti - delibera 12.10.2017 n. 153

Con la delibera n. 153 del 2017, la sezione regionale di controllo per l’Emilia Romagna della Corte dei conti si è occupata della vexata quaestio degli incarichi di assistenza e patrocinio legale, ribadendo alcuni principi divenuti ormai fermi, soprattutto dopo l’entrata in vigore del nuovo Codice degli appalti. In particolare, sostiene la Corte che la ricostruzione della disciplina applicabile agli incarichi aventi a oggetto un singolo patrocinio legale deve essere rivista, alla luce dell’entrata in vigore, il 19 aprile 2016, del Dlgs 18 aprile 2016, n. 50. A decorrere da tale data anche il singolo incarico di patrocinio legale appare dover essere inquadrato come appalto di servizi; ciò sulla base del disposto di cui all’articolo 17 (recante “Esclusioni specifiche per contratti di appalto e concessione di servizi”), che considera come contratto escluso la rappresentanza legale di un cliente, da parte di un avvocato, in un procedimento giudiziario dinanzi a organi giurisdizionali, nonché la consulenza legale fornita in preparazione di detto procedimento.

Corte dei Conti - delibera 12.10.2017 n. 153.pdf

 

© 2017 studio legale Giuliano. All Rights Reserved.