Nessun accordo con Open Land: dichiarazione dei legali delle associazioni ambientaliste

Sulle pagine de La Sicilia del 10 giugno 2010 viene pubblicata la notizia che la società Open Land Srl e il Comune di Siracusa avrebbero raggiunto un accordo con conseguente  rinuncia, da parte della società stessa, al ricorso contro l'Amministrazione comunale e il Dirigente del Settore Pianificazione ed Edilizia Privata, per avere negato il rilascio della concessione edilizia per la realizzazione di un “centro commerciale” di 15.802 mq. nel quartiere Epipoli. Gli avvocati Corrado Giuliano e Paolo Tuttoilmondo, che rappresentano e difendono in giudizio le Associazioni ambientaliste Legambiente e Grilli Aretusei e il Centro Studi Davide contro Golia, intervenute ad opponendum contro il ricorso di Open Land, informano la stampa dell'intenzione di insistere contro l'azione intrapresa fino alla sentenza del Tar, perché lo stesso ricorso della società venga rigettato con condanna alle spese per la temerarietà dell'azione.

pdfComunicato_stampa_Nessun_Accordo_con_lOpen_Land_10_giugno_2010.pdf

pdfLa_Sicilia_10_giugno_2010.pdf

Rassegna stampa

pdfGiornale_di_Siracusa_10_giugno_2010_Nessun_accordo.pdf

pdfSiracusa_News_10_giugno_2010_Nessun_accordo.pdf

© 2017 studio legale Giuliano. All Rights Reserved.