La legge n. 221 del 17 dicembre 2012 ha convertito in legge, con modificazioni, il decreto legge del 18 ottobre 2012, n. 179, denominato “Ulteriori misure urgenti  per la crescita del paese”. Un provvedimento molto atteso per il rilancio dell’economia del paese che segue l’approvazione della legge n. 134 del  7 agosto 2012 che ha convertito in legge, con modificazioni, il decreto legge n. 83 del 22 giugno 2012 contenente “Misure urgenti per la crescita del paese”, dedicato alle infrastrutture, all’edilizia e ai trasporti.  Entrambi i provvedimenti si muovono in un’unica direzione, quella di stimolare i meccanismi di crescita del paese.

In una sentenza della Corte di Giustizia dell'Unione Europea viene riformulato in chiave più politica, costituzionale e federale il concetto di cittadinanza dell'Unione. Lo fa affrancando i diritti che ne discendono, tra i quali il diritto di soggiornare nel paese in cui il cittadino ha la nazionalità e la residenza, dalla possibilità di circolare liberamente nel territorio europeo.

Il 20 dicembre scorso il Consiglio di Giustizia Amministrativa ha respinto il ricorso del Comune di Capo d'Orlando sulla vicenda del cambiamento di denominazione della piazza antistante la stazione ferroviaria di Capo d'Orlano, da "Piazza Giuseppe Garibaldi" a "Piazza IV luglio". Il CGA ha accolto tutte le eccezioni presentate dall'Associazione nazionale Giuseppe Garibaldi, rappresentata e difesa in giudizio dallo Studio legale Giuliano, e ha condannato il Comune di Capo d'Orlando al pagamento delle spese di giudizio. Il 23 ottobre scorso il Sindaco di Capo d'Orlando aveva provveduto a ricollocare la targa di Giuseppe Garibaldi nella piazza antistante la stazione ferroviaria della cittadina siciliana (News 31 ottobre 2012).

pdfSentenza_CGA_Capo_dOrlando_20_dicembre_2012.pdf

© 2017 studio legale Giuliano. All Rights Reserved.