2

1

4

5

INVENTIO invenire quod dicas, DISPOSITIO inventa disponere,

ELOCUTIO ornare verbis, MEMORIA memoriae mandare, ACTIO agere et pronuntiare.

(Cicero, M.T. De inventione, 82 A.C.)

news

La giurisprudenza relativa al danno non patrimoniale crea tuttora nelle persone grandi incertezze per le oscillazioni nell'individuazione dei casi e per il quantum del risarcimento; esse rischiano di spezzare il rapporto di solidarietà tra responsabilità e assicurazione, soprattutto nel settore sanitario. L'unica via di uscita possibile sembra una profonda riflessione sugli adeguamenti necessari dell'impianto codicistico legata al contenzioso e sulla responsabilità aquiliana che serva ad interrogarsi sul senso e sulla funzione che essa deve svolgere in ambito giurisprudenziale.

Il saggio su tale tema scritto da Alberto Bregoli dal titolo "Il danno alla persona : fenomenologia di una crisi", è pubblicato nella rivista "Danno e Responsabilità", n. 10, Ottobre 2016, p. 925 (Area riservata)

La giurisprudenza relativa all'accertamento della responsabilità medica non è unitario; le corti hanno percorso e continuano tuttora a percorrere vie spesso disomogee tra loro per verificare la presenza del legame eziologico. Le discrepanze tra la disciplina legislativa passata e quella più recente insieme alle nuove questioni di policy incidono molto sull'assetto attuale della responsabilità medica; esse rischiano seriamente di alimentare ancora una giurisprudenza contraddittoria in tale materia.

Il saggio su tale tema scritto da Roberto Pucella dal titolo "Causalità e responsabilità medica: cinque variazioni del tema", è pubblicato nella rivista "Danno e Responsabilità", n. 8-9, Settembre 2016, p. 821 (Area riservata)

L'evoluzione giurisprudenziale in tema di responsabilità medica si accompagna ormai ad una progressiva adozione di regole sempre più rigorose nei confronti della struttura sanitaria. La legge Balduzzi e la legge Gelli - Bianco sembrano volte soprattutto a introdurre un equilibrio maggiore tra la posizione degli esercenti la professione sanitaria e i diritti del paziente.

Il saggio su tale tema scritto da Giulio Ponzanelli dal titolo "La responsabilità medica: dal primato della giurisprudenza alla disciplina legislativa", è pubblicato nella rivista "Danno e Responsabilità", n. 8-9, Settembre 2016, p. 816 (Area riservata)

© 2017 studio legale Giuliano. All Rights Reserved.