2

1

4

5

INVENTIO invenire quod dicas, DISPOSITIO inventa disponere,

ELOCUTIO ornare verbis, MEMORIA memoriae mandare, ACTIO agere et pronuntiare.

(Cicero, M.T. De inventione, 82 A.C.)

news

Si è svolta questa mattina, presso la sede dello Studio legale Giuliano di Siracusa, la conferenza stampa di presentazione del Concorso sulle Mura Dionigiane. Alla conferenza stampa hanno partecipato i rappresentanti degli enti promotori: Bruno Messina, presidente della SDS di Architettura di Siracusa, Roberto Meloni, presidente del Consorzio Universitario Archimede, Giuseppe Ansaldi, presidente del Comitato per i parchi, e l'avvocato Corrado Giuliano, titolare dello Studio legale Giuliano, che ha ideato e sostenuto l'iniziativa.

Con la locuzione “attività pericolose” la giurisprudenza intende, in modo piuttosto ampio, non solo le attività qualificate pericolose dal Testo Unico di Pubblica Sicurezza o da altre leggi speciali, ma più in generale anche quelle che comportano la rilevante possibilità del verificarsi del danno, per loro stessa natura e per caratteristiche dei nessi usati, la cui suddetta oggettiva pericolosità ha una potenzialità lesiva - rilevabile attraverso dati statistici, elementi tecnici e di comune esperienza - notevolmente superiore al normale. Diversamente dalla responsabilità di cui all’art. 2051, c.c., che sottintende un evento lesivo derivante da una inadeguata custodia della cosa, quella connessa all’esercizio di attività pericolose postula invece una successione continua e ripetuta di atti che si svolge nel tempo e che dunque rivela una notevole potenzialità di danno in un momento anteriore all’evento dannoso, così da consentire all’operatore la predisposizione di adeguate misure di prevenzione che costituiscono il parametro di commisurazione della diligenza dovuta.

Jean Giraudoux (Bellac, 29 ottobre 1882 – Parigi, 31 gennaio 1944), scrittore e commediografo francese, diceva a proposito degli avvocati e della loro immaginazione: "Non esiste modo migliore di esercitare l'immaginazione che lo studio della legge. Nessun poeta mai interpreterà la natura così liberamente come un avvocato la verità".

© 2017 studio legale Giuliano. All Rights Reserved.