2

1

4

5

INVENTIO invenire quod dicas, DISPOSITIO inventa disponere,

ELOCUTIO ornare verbis, MEMORIA memoriae mandare, ACTIO agere et pronuntiare.

(Cicero, M.T. De inventione, 82 A.C.)

news

All’interno della disciplina per la produzione di energia alternativa il problema della corretta  collocazione degli impianti sul territorio è tra le più complesse da affrontare per i beni e gli interessi in campo spesso in contrasto tra loro.

Le "linee guida" per l’autorizzazione di impianti alimentati da fonti rinnovabili sono state emanate dal Ministro per lo sviluppo economico con decreto del 10 settembre 2010, di concerto con il Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare  e con il Ministro  per i beni e le attività culturali.

CONSIGLIO DI STATO, SEZIONE II, 25 gennaio 2013

Il Consiglio di stato esprime un parere in merito agli effetti  del referendum abrogativo del  12 e 13 giugno 2011, relativo ai criteri per  la determinazione della tariffa del servizio idrico integrato. Il quesito referendario proponeva l’abrogazione parziale della norma che stabilisce la determinazione della tariffa per l’erogazione dell’acqua, nella parte in cui prevede che tale importo includa anche “l’adeguatezza della remunerazione del capitale investito” dal gestore. I risultati del referendum in questione hanno confermato volontà dei votanti di abrogare parzialmente la norma.

L’abrogazione conseguente  all’accoglimento della domanda referendaria, secondo il Consiglio di stato, può produrre effetti  sulle leggi  che pur non essendo oggetto del quesito referendario sono tuttavia strettamente connesse ad esso in quanto recanti norme contrastanti con la volontà abrogativa popolare. In questi casi, più che ad una abrogazione tacita conseguente  si  è al cospetto di una sopravvenuta inapplicabilità e inoperosità di disposizioni legislative collegate a quelle oggetto del quesito referendario.

Perciò il Decreto ministeriale 1 agosto 1996 (denominatoMetodo normalizzato per la definizione delle componenti di costo e la determinazione della tariffa di riferimento del servizio idrico integrato), solo per la parte che considera il criterio dell’adeguatezza della remunerazione dell’investimento, nel periodo dal 21 luglio 2011 (data di entrata in vigore degli esiti referendari) al 31 dicembre dello stesso anno, ha avuto un’applicazione in contrasto con gli esiti del referendum in questione. (Area riservata).

pdfDM_1_agosto_1996.pdf

 

© 2017 studio legale Giuliano. All Rights Reserved.