2

1

4

5

INVENTIO invenire quod dicas, DISPOSITIO inventa disponere,

ELOCUTIO ornare verbis, MEMORIA memoriae mandare, ACTIO agere et pronuntiare.

(Cicero, M.T. De inventione, 82 A.C.)

news

Il TAR di Catania, nella sentenza del 27 febbraio scorso, ha dichiarato improcedibile per sopravvenuto difetto di interesse il ricorso della società Spero Srl contro la Soprintendenza, il Comune di SIracusa e l'Assessorato Territorio e Ambiente. Nel ricorso la società Spero aveva chiesto l’annullamento del parere negativo della Soprintendenza all'istanza di concessione demaniale per la costruzione e gestione di un approdo turistico nel Porto Grande di Siracusa. Il TAR ha inoltre dichiarato inammissibile anche la richiesta, da parte di Spero Srl, del risarcimento del  danno di 200 milioni di Euro, ed ha accolto le eccezioni di inammissibilità ed improcedibilità sollevate dal Comitato Regionale Siciliano di Legambiente nel suo intervento ad opponendum nel ricorso.

In un saggio di Angelo Bianchi dal titolo Iliade, alle radici del danno, pubblicato sulla rivista Danno e responsabilità del gennaio 2012, prende in esame il testo del poema omerico per cogliere gli elementi essenziali della concezione arcaica di responsabilità che contiene importanti elementi di riflessione che hanno una stretta attinenza con il pensiero moderno del danno. L'Iliade si apre infatti sulla narrazione di un danno, o meglio di una serie di danni, che qualcuno provoca a qualcun altro e sulle modalità di soluzione della lite.

© 2017 studio legale Giuliano. All Rights Reserved.