La diffida del cittadino non sempre «obbliga» la Pa ad adempiere

Share

Consiglio di Stato - sentenza n. 2099/2017

Il Consiglio di Stato con la sentenza 2099/2017, ha affrontato l'interessante questione del corretto comportamento che la pubblica amministrazione deve adottare in caso di diffida ad adempiere da parte di un cittadino; i giudici amministrativi hanno ritenuto che la scelta del silenzio che la pubblica amministrazione ha adottato nei confronti della richiesta di commissariamento di un ente, da parte di un cittadino, è privo di conseguenze.

 

pdfsentenza_Consiglio_di_Stato_n._20992017_.pdf

a cura della Dott.ssa Paola Giarratana

Ultime News