Concorso "SOS paesaggio siracusano"

Share

Regolamento


Art. 1 Finalità 

Lo Studio legale Giuliano, a partire dalla seconda metà degli anni Settanta, ha dedicato una parte significativa della propria attività ai temi della tutela dell’ambiente, dei beni culturali, delle risorse naturalistiche e urbanistiche.Un impegno che, in diversi casi, ha impedito ulteriori devastazioni del territorio e scempi del patrimonio naturalistico e architettonico della città di Siracusa e della Sicilia. Partendo dalle consapevolezza che le iniziative legali da sole contribuiscono, ma non bastano, a favorire la crescita della cultura collettiva sui temi della tutela dell’ambiente e del territorio, lo Studio legale Giuliano si è fatto promotore di un progetto che intende coinvolgere in modo nuovo gli studenti delle scuole superiori di Siracusa. Per l’anno scolastico 2010/2011 propone il concorso“Sos paesaggio siracusano” allo scopo di educare e sensibilizzare i giovani all’osservazione, alla conoscenza e alla tutela critica del paesaggio.“Sos paesaggio siracusano” è un concorso rivolto agli studenti e alle studentesse degli istituti di secondo grado di Siracusa. Prevede la realizzazione, con i mezzi tecnologici disponibili (telefonino, macchina fotografica, telecamera, ecc.) di video e dossier fotografici che documentino, il degrado del territorio, le opere incompiute, le brutture e gli scempi che hanno devastato e continuano a devastare la città e la provincia di Siracusa. Oltre ai materiali che riprendono o fotografano la situazione attuale del territorio, sarà molto apprezzata la presentazione di immagini storiche dell’ambiente originario, con le straordinarie bellezze paesaggistiche e gli inestimabili tesori artistici che sono stati compromessi da erronee scelte urbanistiche o da speculazioni edilizie, e la conoscenza della destinazione urbanistica (Piano Regolatore Generale, Piano Particolareggiato Ortigia, Piano paesaggistico ed ogni altra pianificazione) delle aree del paesaggio scelte per la realizzazione dei video e dei dossier fotografici. Lo Studio legale Giuliano potrà fornire informazioni sulle destinazioni urbanistiche di dette aree attraverso i propri avvocati esperti di diritto urbanistico e metterà a disposizione, degli studenti che ne faranno richiesta, la documentazione urbanistica raccolta dallo Studio e conservata nella Biblioteca giuridica “Fedro”. I legali dedicati a questa attività di supporto e consulenza gratuita agli studenti non faranno parte della Commissione esaminatrice.


Art. 2  Destinatari

Il concorso è aperto agli studenti e alle studentesse delle scuole secondarie di secondo grado di Siracusa che potranno partecipare sia individualmente che in gruppo.


Art. 3 Tipologia dei lavori ammessi

Sono ammessi al concorso video della durata massima di 10 (dieci) minuti e dossier fotografici su supporto CD o DVD che affrontino la tematica proposta dal concorso. Saranno candidati al premio finale i lavori che avranno trattato in maniera originale, organica e significativa il tema del concorso.


Art. 4 Termini per l'iscrizione e modalità di consegna delle opere

Gli studenti che intendono partecipare al concorso dovranno fare pervenire la scheda di iscrizione, compilata in tutte le sue parti, allo Studio legale Giuliano, via Nizza, 16 - 96100 Siracusa, oppure consegnarla direttamente all’insegnante di riferimento dell’Istituto, che sarà indicato nella locandine esposte nei locali della scuola, entro e non oltre il 15 aprile 2011. I video e i dossier fotografici dovranno essere consegnati in busta chiusa allo Studio legale Giuliano, via Nizza, 16 - Siracusa, oppure direttamente all’insegnante/tutor riferimento interno per il concorso, entro e non oltre il 31 maggio 2011. Il CD o il DVD dovranno riportare solo il titolo del video o del dossier fotografico, non potranno contenere alcuna informazione che consenta di identificarne gli autori, pena l’esclusione dal concorso. La scheda dell’opera, completa dei dati personali e dell’autorizzazione al trattamento degli stessi dovrà essere inserita in una piccola busta chiusa all’interno del plico da consegnare. Questo per garantire il totale anonimato delle opere iscritte al concorso.  Ai sensi dell’art. 10 della L. 675/1996, i dati personali saranno trattati dai promotori del concorso esclusivamente a fini organizzativi e non saranno comunicati a terzi.


Art. 5 Valutazione e premiazione

Tra tutti i lavori pervenuti, una Commissione, composta ai sensi dell’art. 6, sceglierà, le tre migliori proposte.La premiazione avverrà entro il mese di giugno 2011.Le opere ammesse al concorso saranno presentate nel corso di una iniziativa pubblica, al termine della quale saranno premiati i vincitori. All’evento i partecipanti al concorso presenteranno un video o un dossier fotografico, in formato digitale, completo di didascalie con il nome e cognome degli autori, i loro ruoli nella realizzazione dell’opera, oltre all’indicazione dell’istituto scolastico di appartenenza e del nome e cognome dell’insegnante/tutor. La copia dei lavori consegnati non sarà restituita.


Art. 6 Commissione esaminatrice

La Commissione sarà presieduta dall’avv. Corrado V. Giuliano e sarà composta da esperti su tematiche storiche, ambientali, urbanistiche ed architettoniche e sulle tecniche di comunicazione. La Commissione si riserva di escludere opere fuori tema e potrà non assegnare in tutto o in parte i premi previsti in assenza di lavori meritevoli di attenzione. Il giudizio della Commissione è insindacabile.


Art. 7 Premi

Ai progetti primi classificati saranno riconosciuti i seguenti premi: 1° premio € 1.000,00; 2° premio € 700,00; 3° premio € 500,00.

Ultime News